Dalla cellula al DNA 🧬

 

Dove finisce il documentario e inizia il cortometraggio? Dove finisce la descrizione scientifica e dove inizia l’arte? I bambini di  5ªB hanno giocato a mescolare le carte, contaminando arte del ritratto ed illustrazioni scientifiche retrò, il racconto personale e l’investigazione scientifica. 

Il risultato? Un documentario diviso in capitoli, ognuno elaborato da gruppi satellite divisi per competenze eterogenee, in cui ognuno ha potuto valorizzare le proprie capacità modulandole sulle esigenze del progetto.

Anche montaggio e finalizzazione sono stati completamente ad opera dei bambini, in un percorso assolutamente autonomo di approccio alle diverse tecnologie (montaggio audio, video, fotografia, ecc.).

Buona visione

👇👇👇CLICCA SUL LINK PER ACCEDERE A TUTTI I CONTENUTI MULTIMEDIALI👇👇👇

https://www.thinglink.com/scene/1458761091688431618

WOMEN IN STEM – Progetto 1001 Storia Politecnico Milano

Il progetto 1001 Storia, promosso dal Politecnico di Milano, ha avuto inizio nel mese di Gennaio nella classe V C di Iqbal Masih. I bambini hanno scelto di trattare, votando, la track WOMEN IN STEM e si sono divertiti insieme a una ricercatrice del san Raffaele a scoprire sia le scoperte scientifiche relative al DNA sia come il ruolo della donna nel corso del tempo sia cambiato nel campo della scienza.

Uno degli obiettivi – realizzare storie digitali – è poi stato intrapreso chiedendo ai bambini stessi di scrivere il copione della storia e di ragionare su come possa essere funzionale una storia digitale. Il lavoro è stato svolto in DAD e ognuno dei ragazzi ha partecipato attivamente alla realizzazione del video.

GUARDA IL VIDEO 👇👇👇

https://www.youtube.com/watch?v=UDfxGUfV16g

Migliorare le abilità di comunicazione e di linguaggio

WEBINAR ONLINE 27 MAGGIO17.15-18.30

Tra il 17 e il 23 maggio si festeggia la settimana dell’accessibilità. In quest’occasione REKORDATA promuove un evento speciale dedicato al tema dell’accessibilità e inclusione. Può la tecnologia essere di aiuto agli studenti con autismo?

iPad ha di serie potenti funzioni assistive per la vista, l’udito, le capacità motorie, l’apprendimento e l’alfabetizzazione.

PROGRAMMA

La scuola senza barriere

A cura di: Pier Scotti – Education Business Development Manager – Apple Italia 

Autismo, tecnologie e linguaggio

A cura di: Dott.ssa Chiara Pezzana – Neuropsichiatra infantile – Direttore Sanitario e Scientifico del Centro per l’autismo di Novara (Enrico Micheli Onlus)

Apple e l’accessibilità. Le funzioni di iPad

A cura di: Giuseppe Del Giovannino – Apple Professional Learning Specialist

Saluti e conclusione

REGISTRAZIONE

Attività multidisciplinari con GarageBand e iMovie

WEBINAR ONLINE31 MAGGIO17.00-18.30

Cosa è possibile fare con uno studio di produzione audio-video tutto integrato in un iPad? E quando questo studio è davvero facile da usare?

GarageBand e iMovie insieme rappresentano uno strumento didattico molto efficace e potente che può trasformare il percorso di apprendimento in un’esperienza intensa. Dalla letteratura alla matematica, dalle scienze alla geografia, dalla storia alla musica, dal video al sound design. Strumenti per preparare lezioni, fare lezioni e laboratori. Non sempre è necessario essere professionisti della musica o dell’immagine per poter realizzare lavori di qualità con o per i nostri studenti. L’importante è avere gli strumenti giusti e la curiosità di sfruttarli al meglio.

REGISTRAZIONE

Guida al Medio Oriente: tra storia e prospettive politiche

giovedì 27 maggio dalle ore 18.00 – modera Federico Donelli

Cosa si intende esattamente con Medio Oriente? E come si è configurata l’attuale situazione geopolitica dell’area? Per comprendere la complessità di una regione così centrale negli equilibri e nelle tensioni del mondo è necessario conoscerne la storia e addentrarsi tra gli snodi del pensiero politico contemporaneo.

ISCRIZIONE

Investigare le scienze con l’IBSE

mercoledì 19 maggio 2021 – ore 16:00

Per essere efficace l’insegnamento delle discipline STEM deve prevedere il ricorso a metodologie didattiche attive non basate solo sulla lezione frontale. Il Rapporto Rocard del 2007 della Commissione europea ha messo per la prima volta in risalto l’approccio investigativo IBSE.

Quali sono i vantaggi del metodo IBSE nell’insegnamento delle discipline scientifiche e in che modo può essere impiegato in un contesto di didattica a distanza? Partendo dal principio che nell’errore si fonda larga parte della nostra conoscenza, specie in ambito scientifico, che ruolo ha la “valutazione” in questa metodologia? E quali “situazioni problematiche” possono ipotizzare i nostri studenti?

ISCRIZIONE (è necessario un account HUB Scuola, Mondadori Education o Rizzoli Education)

KIT PEI

Il Kit contiene:
• una Guida rapida che spiega con esempi l’iter operativo da seguire, da parte di tutti gli attori coinvolti, per accertare le disabilità. Chiarisce che cosa si debba intendere per Progetto Individuale, come cambia il PEI progettato a partire dal Profilo di Funzionamento e costruito sul modello ICF e ICF-CY e presenta esempi di compilazione.

• un Corso online dalla durata di 10 ore  accreditato sulla piattaforma S.O.F.I.A. del Ministero dell’Istruzione, che approfondisce in chiave operativa le novità presentate nella Guida. Il corso è articolato in 4 moduli:
1. Le ultime novità dei Decreti Legislativi 66/2017 e 96/2019, tra cui il Progetto Individuale.
2. Le attività da svolgere per redigere il Profilo di Funzionamento.
3. Il ruolo della scuola nella redazione del PEI e i percorsi da seguire.
4. Come costruire il PEI partendo dal Profilo di Funzionamento con esempi pratici.

ACQUISTABILE CON CARTA DEL DOCENTE

KIT AUTISMO

 Il kit contiene:
1 Guida + 2 Workbook e un Minisito dedicato che contiene strategie di intervento e materiali operativi concreti nelle aree Neuropsicologica, Motorio-prassica, Sociale, Cognitiva, Affettivo-emozionale, Comunicazione e Linguaggio, Autonomia per alunni con basso e con medio-alto livello di funzionalità.

2 corsi online della durata di 25 ore ciascuno accreditati sulla piattaforma S.O.F.I.A. del Ministero dell’Istruzione.
I corsi
 integrano quanto presentato nella Guida, focalizzandosi su come impostare programmi e proposte didattiche, tenendo conto dei tempi e dell’organizzazione dell’ambiente. Vengono indicate le strategie per gestire i problemi comportamentali e si approfondisce come intervenire didatticamente in ciascuna area della diagnosi funzionale.

ACQUISTABILE CON CARTA DEL DOCENTE

Accessibilità e inclusione

Tra il 17 e il 23 maggio si festeggia la settimana dell’accessibilità. In quest’occasione REKORDATA, insieme con Scuole Cottolengo, promuove un evento speciale dedicato al tema dell’accessibilità e inclusione. 

Giovedì 20 maggio dalle 14 alle 16

REGISTRAZIONE

PROGRAMMA

La scuola senza barriere

A cura di: Pier Scotti – Education Business Development Manager – Apple Italia 

Il contributo delle tecnologie nello sviluppo professionale degli insegnanti di sostegno

A cura di: Alessandra Romano – Ph.D. – Assistant Professor at the Department of Education, Humanities and Intercultural Communication – University of Siena

L’intervento analizza il contributo dello studio delle tecnologie per la didattica speciale nella formazione dei futuri insegnanti.

Sono presentate esperienze di percorsi di aggiornamento professionale rivolte a futuri insegnanti di sostegno ed educatori presso l’Università degli studi di Siena. 

Mille meravigliose diversità che si uniscono e collaborano insieme

A cura di: Andrea Bonsignori – Direttore delle Scuole Cottolengo in Italia 

L’esperienza di una didattica aperta ed accessibile ci ha costretto a smettere di pensare a qualcuno “fuori” dai nostri concetti e ci ha permesso di unire le capacità e le abilità di tutti. In questa nuova “forma mentis” si espande l’esperienza scolastica e di avviamento delle scuole Cottolengo, una nuova chiave concreta non solo di lettura della diversità ma una “no difference” che ha portato negli anni risultati concreti di istruzione e di possibilità di inserimento socio-lavorativo. un esperienza di come “il mostro tecnologico” sia la favola della “bella società”

Funzioni di accessibilità con iPad

A cura di: Samanta Parise – Apple Distinguished Educator – Apple Professional Learning Specialist

iPad ha di serie potenti funzioni assistive per la vista, l’udito, le capacità motorie, l’apprendimento e l’alfabetizzazione. Ti permette così di creare, imparare, lavorare, e fare praticamente tutto quel che ti viene in mente, ovunque tu sia, in modo davvero facilissimo.

Esperienze di accessibilità

A cura di: Alessandro Salerno

Alessandro Salerno, un giovane ipovedente esperto di tecnologie per l’accessibilità. Alessandro svolgerà una demo per mostrare l’uso pratico delle funzioni dei device Apple dedicate alle persone con ridotta capacità visiva.