Rientro sicuro: Screening scolastico scuole dell’obbligo

Oggetto: Screening scolastico scuole dell’obbligo e istituti superiori di Bollate mediante l’utilizzo di tampone salivare.

Il 12 aprile 2021 partirà per i bambini delle scuole primarie e della prima classe della secondaria delle scuole di Bollate uno studio epidemiologico sui cluster scolastici. Lo studio si propone di accompagnare la ripresa della normale attività scolastica avviando un programma integrato di sorveglianza epidemiologica che consenta di monitorare nel tempo la diffusione dell’infezione da SARS-CoV-2 negli alunni e nel personale scolastico già vaccinato. Lo studio è realizzato da:

A CHI SI RIVOLGE IL PROGETTO?

Il progetto è rivolto a tutti i ragazzi che frequentano le scuole primarie e secondarie (di primo e secondo grado) e al personale scolastico delle scuole di Bollate.

In una prima fase il test sarà somministrato ai bambini della primaria e del primo anno di secondaria (prima media) direttamente coinvolti nel rientro in classe il 7 aprile; in un secondo momento il test sarà esteso ai ragazzi di seconda e terza media e quelli delle scuole superiori.

PER SAPERNE DI PIÙ ’ SUL PROGETTO

https://quibollate.it/screening-nelle-scuole-bollatesi-per-un-rientro-in-sicurezza/

IL TEST È A PAGAMENTO?

Assolutamente no. I costi dei test sono a carico dell’Amministrazione Comunale.

COME ADERIRE AL PROGETTO?

Per aderire al progetto è sufficiente sottoscrivere il consenso informato dopo aver letto le informative n.17 e n.18 sul sito web di istituto (il consenso sarà distribuito in classe a tutti gli alunni fin dal primo giorno di rientro a scuola) e unendo a tali documenti (appositamente compilati e sottoscritti) la fotocopia della tessera sanitaria dell’alunno che esegue il test. I documenti saranno consegnati a scuole il 7 aprile e dovranno essere consegnati a scuola il giorno dopo la consegna e saranno ritirati dai docenti di classe.

Per gli alunni di seconda e terza media interessati alla somministrazione del test in una fase successiva il seguente MODULO

IN CHE COSA CONSISTE IL TEST SALIVARE?

Il test, che si basa su un protocollo dell’Università di Yale, è stato adottato ed ottimizzato nei laboratori della Statale, mostra una altissima affidabilità e ha caratteristiche che lo rendono molto adatto al suo utilizzo tra i più piccoli. È decisamente meno disagevole del tampone naso-faringeo, richiedendo semplicemente la raccolta di un campione di saliva tramite un piccolo rullo di cotone sotto la lingua; è veloce (richiede poco più di un minuto), il tempo necessario per il campionamento è minimo e l’esito si ottiene in 24 ore; la procedura è sicura e accurata. I risultati mostrano che questo test è altamente sensibile. Il test presenta la stessa affidabilità del test naso-faringeo, ovvero il 96%; appare efficace nell’identificare i soggetti con alta carica virale in saliva anche quando pre-sintomatici e asintomatici; è eseguibile da chiunque anche a casa.

La somministrazione del test è davvero facile. Si veda, a tal proposito, il seguente video: https://www.youtube.com/watch?v=y5BfNRVbSjs

COME E QUANDO VERRÀ’ SOMMINISTRATO

Il test sarà eseguito a scuola in orario scolastico, per i bambini che avranno consegnato tutti i documenti necessari debitamente compilati + la fotocopia della tessera sanitaria, lunedì 12 aprile con la collaborazione di alcuni volontari inviati dall’amministrazione comunale che guideranno gli alunni delle diverse classi nell’autoesecuzione del tampone.

 

COME OTTENERE I RISULTATI

I risultati saranno visibili sul fascicolo sanitario dello studente. In caso di positività al test salivare, saranno informati i genitori e il Medico di Base/Pediatra di Famiglia per l’attivazione dei relativi protocolli sanitari.

 

In una seconda fase (date ancora da definire) saranno comunicate le informazioni relative alle modalità di somministrazione del test sierologico.

È molto importante partecipare a questo screening, per la sicurezza di tutti. Se riusciremo a mantenere sotto controllo la diffusione del virus, avremo buone speranze di poter tenere aperte le scuole.

Grazie.

Approfitto per porgere gli auguri di una serena Pasqua.

La dirigente scolastica

Stefania Giacalone

Allegati: Bollate – Informativa Personale Scolastico_ Bollate – Informativa Minori_ Lettera Sindaco scuole obbligo (1)